News

IVA: misure antifrode in Polonia

/
Date04 Gen 2017
//
Categories

Dal primo gennaio 2017 la Polonia ha introdotto una serie di misure antifrode sull’IVA, che includono:

  • Le registrazioni ai fini IVA non sono più garantite automaticamente al momento della costituzione di una società
  • La soglia di registrazione ai fini IVA è stata aumentata
  • Gli intermediari che registrano una società ai fini IVA possono essere ritenuti solidalmente responsabili per l’IVA (fino a 500.000,00 PLN) fino a 6 mesi dopo la registrazione
  • Sono aumentate le pene per l’emissione di fatture false
  • La reverse charge nazionale è stata estesa a oro, argento, e costruzioni
  • La responsabilità solidale è stata estesa ai compratori di prodotti chimici essenziali e memorie elettroniche.